lunedì, gennaio 10, 2011

Rieccomi

Ringrazio Enrica, il suo ultimo commento mi ha fatto venire voglia di scrivere, e di parlare di Zena, Perciò sono qui :)
Non so esattamente cosa dire, dopo la pausa natalizia la vita ha ripreso a scorrere. Oggi è una giornata che definire uggiosa suona eufemistico. Non fa particolarmente freddo, ma piove e c'è un'umidità allucinante, che penetra nelle ossa e non le lascia più.
Le previsioni del tempo online mi dicono che domani la gioranta sarà simile mentre mercoledì migliorerà... Speriamo, perchè io non ne posso più di umido e pioggia, rivoglio i miei inverni assolati e tiepidi!
So di non avere consolato i vostri cuori con queste parole, ma tanto mi legge solo Enrica, che cercherò di rasserenare presto.
ciao :)

4 commenti:

enrica ha detto...

Ti dirò che fa un certo effetto pensare d'avere l'esclusiva dei tuoi racconti. Qualcuno che racconta Genova solo per me??!! Non mi sembra vero, quindi ti ringrazio di cuore per il tempo che "mi dedichi", ma secondo me ci sono altri che visitano il tuo blog, solo che poi magari se ne vanno senza lasciare un commento. Nel commento precedente avevo scritto che avrei letto tutti i tuoi post, devo ammettere che ancora non l'ho fatto per questioni di tempo, ma lo farò appena possibile. Amo Genova, pur conoscendola poco,ma fin dalla prima volta che ci sono stata mi ha affascinato. Poi a farmela amare ancora di più è arrivato il grande Fabrizio De Andrè. Spero non ti dispiaccia perchè so che pur avendo tantissimi estimatori c'è anche chi non lo ama particolarmente. Io lo adoro e il suo disco Creuza de ma, scusa se non è scritto in perfetto genovese, trovo sia un capolavoro.
Spero che nel frattempo il clima sia migliorato, ma Genova la Liguria e il mare sono sempre meravigliosi indipendentemente dal tempo. Forse già lo conosci, ma se così non fosse posso suggerirti di leggere "Mi sono perso a Genova" di Maurizio Maggiani? Credo ti piacerà. Ancora grazie per il tuo tempo e ti auguro che presto in altri ti seguano...Genova lo merita. enrica
P.S. vado a vedere il link e le foto consigliate. A presto.

Cinzia ha detto...

Cara Enrica, capisco bene i problemi di tempo, infatti ti sto rispondendo con enorme ritardo :)
Spero di riuscire a concretizzare la mia idea, sono certa che piacerà a te e a tutti quelli che, spero tu abbia ragione, leggono queste pagine o per sbaglio passano di qui :)
Un saluto!

Cinzia ha detto...

Razzolavo cercando di non stirare, e nel rileggere il tuo commento mi sono accorta che non ti avevo risposto su De Andrè.
De André era un grande poeta, un grande autore di storie in musica, un grande davvero. Io non sono mai stata una che conosce a memoria ogni sua canzone ed ogni sua parola, non so esattamente perchè, conosco le cose famose di Faber, conosco un po' Creuza de Ma, però non ho mai fatto parte di coloro che lo hanno amato follemente. Ripeto non so esattamente perchè, però l'artista non si discute, è certamente stato uno dei più importanti cantautori di sempre, ineguagliato ed ineguagliabile. Quindi figurati se mi dispiace che piaccia anche a te (forse più che a me :)))) )
Ciaoooo

enrica ha detto...

Ho visto solo ora la tua risposta!
Grazie! Beh si a me piace davvero tantissimo e, così come tu dici di non sapere perchè non lo ami follemente, io non so dire il perchè del contrario!!! Mi sono innamorata di lui sin dalla prima volta che lo sentii cantare, restai affascinata dalla Voce dalle parole e dalla musice delle sue canzoni e da allora ha sempre fatto parte delle mie giornate.Ed ora sono felice che Cristiano, il figlio, abbia deciso di cantare le canzoni di Faber. Una gioia immensa poterlo "risentire".
Buona dumenega!!!