venerdì, novembre 04, 2011

Novità nonostante l'acqua

Torno oggi in questa giornata tristissima per segnalare a chi fosse interessato (e passasse di qui per caso) la nascita di un nuovo magazine dedicato al Centro Storico di Genova.

Già oggi potete trovare informazioni sull'alluvione, inoltre in periodo non critico ci terranno informati di tutto ciò che riguarda eventi , manifestazioni e attività previste nel nostro Centro Storico.


Ecc il link; http://www.ecodelcentrostorico.it/

E se volete anche la pagina di facebook per incoraggiare i redattori:

http://www.facebook.com/pages/LEco-del-Centro-Storico/224977794229826?sk=wall


3 commenti:

enrica ha detto...

Ciao Cinzia, ogni tanto passavo di qui sperando in un tuo nuovo post. Oggi ho pensato di passare per dirti quanto sia dispiaciuta per tutto quello che è accaduto in questi giorni e non avrei mai voluto associare la gioia di leggerti di nuovo a questo triste evento. Vedere alla televisione le immagini di Genova, e non solo, ricoperta di fango, assistere alla disperazione della gente che ha perso tutto e qualcuno anche la Vita...bè è davvero straziante e lacerante. Sembra sempre di ripetersi...ma certe cose non vorremmo davvero vederle più...e invece sembra impossibile, come ha detto qualcuno, che nel 2011, in una città come Genova, si debba ancora morire per la pioggia, per quanto eccezionale fosse. Vi abbraccio forte e sono certissima che la Liguria e la Superba si rialzeranno, ancora più forti di prima...nonostante quelli che avrebbero dovuto prendersi più cura del territorio e delle Persone. Un grande abbraccio

Cinzia ha detto...

Ciao Enrica, grazie per le tue parole e per il tuo sostegno.
Purtroppo queste cose continueranno ad accadere fino a quando tutti non ci metteremo in testa che il pianeta va rispettato. Cercare cause e colpevoli è una partita persa, anche se doverosa, perché le responsabilità si spalmano per decenni di amministrazioni tutte pessime in questo senso.
Un abbraccio e a presto (spero) :)))

enrica ha detto...

Trovo un po' di tempo alla fine della giornata...anzi all'inizio.
E' trascorsa una settimana...mi fa piacere vedere che il Sole slende di nuovo e che grazie a tutti quei ragazzi, gli Angeli del fango, stia tornando , per quanto difficile, la normalità.

Hai proprio ragione. Le responsabilità sono sempre di tanti e trovare i colpevoli non sempre aiuta. Si spera sempre che chi ci amministra abbia un po' più a Cuore le sorti del Pianeta e delle Persone...

Spero anch'io di sentirti e di leggerti presto. Intanto ti mando ancora un grande abbraccio. Ciao, a presto.